Truffa Voucher Carrefour: Cos’è e Come Difendersi

Le truffe e i raggiri su internet sono talmente tanti che ormai non si contano nemmeno più.

Tuttavia, una nuova truffa via web si è aggiunta alla “collezione” e sta circolando in questi giorni: la truffa dei voucher Carrefour.

Di cosa si tratta e come facciamo a riconoscerla? Ecco i consigli della polizia su come difendersi dall’ultima truffa online.

Truffa voucher Carrefour: di cosa si tratta

In pratica, da qualche tempo stanno girando messaggi promozionali riguardo a presunti voucher Carrefour e buoni spesa Carrefour da 250 euro.

Come si legge dalla pagina Facebook della Polizia di Stato, i vettori “infettivi” sono i soliti: social network e WhatsApp.

Le vittime ricevono da un loro contatto un messaggio apparentemente innocuo e, soprattutto, autentico.

Per festeggiare l’anniversario della loro apertura in Italia, la catena di supermarket Carrefour regalerebbe dei buoni spesa da 250 euro.

Tutto quello che c’è da fare è premere su un link e rispondere a tre domande.

Agli ignari utenti viene poi chiesto di immettere o propri dati o installare alcune applicazioni.

Si tratta ovviamente del più classico degli specchietti per le allodole, ideato per rubare dati e prendere il controllo dei dispositivi mobili.

Carrefour: «Non è in corso alcuna promozione»

Come specificato dalla stessa Carrefour, non è in corso nessuna promozione e nessun concorso a premi.

I voucher Carrefour per la spesa sono solamente un tentativo di truffa.

Difendersi da questa tipologia di truffa online è piuttosto semplice: basta non premere sul link presente nel messaggio.

Per maggiore sicurezza si consiglia inoltre di cancellare il messaggio e informare il proprio contatto dell’accaduto per metterlo in guardia da una possibile truffa.

Leggi Anche