News Pensioni, Ottava Salvaguardia: Cos’è e Chi Sono i Beneficiari

Quali sono le ultime news sulla riforma pensioni 2017? La circolare INPS 11/2017 riepiloga le condizioni per conseguire l’ottava salvaguardia pensionistica. Di cosa si tratta e chi ne può beneficiare? Vediamo nel dettaglio l’ultima novità della riforma pensioni 2017.

Ottava salvaguardia pensionistica: cos’è

L’ottava salvaguardia è un provvedimento legislativo – contenuto nella legge di bilancio 2017 – che consente di mantenere in vigore le vecchie regole di pensionamento, vigenti sino al dicembre 2011, nei confronti di determinati soggetti che il legislatore ritiene meritevoli di una particolare tutela previdenziale.

In pratica, a questi lavoratori continuano ad applicarsi le vecchie disposizioni in materia di requisiti di accesso e decorrenza anche se il diritto al pensionamento è maturato dopo il 31 dicembre 2011.

I beneficiari

In totale sono 30.700 i lavoratori che nel 2011 erano in determinati profili di tutela e che ora posseggono i requisiti per conseguire il pensionamento anticipato. Vediamoli nel dettaglio:

  • 11.000 posti: lavoratori collocati in mobilità o nello speciale trattamento edile a seguito di accordi governativi o non governativi (o anche in mancanza di tali accordi se le loro aziende hanno cessato l’attività o sono state interessate da fallimento, concordato preventivo, liquidazione coatta amministrativa, amministrazione straordinaria o amministrazione straordinaria speciale);
  • 10.400 posti: lavoratori autorizzati alla prosecuzione volontaria della contribuzione;
  • 7.800 posti: lavoratori il cui rapporto di lavoro si è risolto entro il 30 giugno 2012 in ragione di accordi individuali o collettivi; lavoratori il cui rapporto di lavoro si è risolto dopo il 30 giugno 2012 ed entro il 31 dicembre 2012 in ragione di accordi individuali o collettivi; lavoratori il cui rapporto di lavoro sia cessato per risoluzione unilaterale nel periodo compreso tra il 1° gennaio 2007 e il 31 dicembre 2011;
  • 700 posti: lavoratori che, nel corso dell’anno 2011, risultano essere in congedo per assistere figli con disabilità grave;
  • 800 posti: lavoratori con contratto a tempo determinato e lavoratori in somministrazione con contratto a tempo determinato, con esclusione del settore agricolo e dei lavoratori con qualifica di stagionali, cessati dal lavoro tra il 1° gennaio 2007 e il 31 dicembre 2011;

Ottava salvaguardia: le scadenze

Tutti i beneficiari dell’ottava salvaguardia pensionistica devono presentare le domande entro il 2 marzo 2017. Per ulteriori informazioni sui requisiti si prega di consultare il sito ufficiale dell’INPS.

Leggi Anche