Pagare con WhatsApp, in India ora si Può

La maggior parte di noi oggi usa WhatsApp per scambiarsi messaggi o telefonare, ma in futuro si potrebbe fare anche di più.

Ad esempio, si potrebbe pagare con WhatsApp.

Pagare con WhatsApp, presto il debutto in India

La novità di poter pagare con WhatsApp non arriverà immediatamente, ma l’app è destinata a diventare uno strumento per effettuare pagamenti digitali.

Nello specifico, WhatsApp si appresta a sperimentare la nuova funzione di pagamento in India, dove è il leader indiscusso della messaggistica.

Nel mercato indiano, WhatsApp conta infatti oltre 200 milioni di utenti.

Secondo la stampa inglese, sono in corso contatti con il governo indiano per utilizzare l’UPI, un sistema di pagamento creato dall’NPCI, la National Payments Corporation of India.

«L’India è un paese importante per WhatsAppha detto un portavoce della compagnia – e stiamo cercando di capire come possiamo contribuire in misura maggiore alla visione di un’India digitale».

«Stiamo valutando la maniera per collaborare con aziende che condividono la nostra visione, e nel frattempo, continuiamo ad ascoltare con attenzione il feedback dei nostri utenti».

WhatsApp, l’app da oltre un miliardo di utenti

L’applicazione WhatsApp, nata nel 2009, conta oggi più di un miliardo di utenti.

Da più di tre anni WhatsApp appartiene a Facebook, che l’ha acquistata il 19 febbraio 2014.

Per assicurarsi WhatsApp, la società di Mark Zuckerberg ha sborsato la bellezza di 19 miliardi di dollari.

Oggi l’app è disponibile per iOS, Android, BlackBerry OS, Nokia Symbian, Windows Phone, macOS e Windows.

Leggi Anche