Mutui Online: Offerte Surroga e Acquisto Prima Casa a Gennaio 2017

Qual è la situazione del mercato dei mutui? Online si trovano ormai molte informazioni sul tema e tanti si stanno guardando intorno in questo inizio di gennaio 2017 alla ricerca delle migliori offerte per la surroga mutuo o la stipulazione di un finanziamento per l’acquisto della prima o seconda casa.

Qual è la situazione ad oggi?

Mutui Online, il Quantitative Easing c’è ma ancora per poco

I tassi negli ultimi mesi sono scesi vertiginosamente: oggi ancora molti istituti propongono quello variabile intorno all’1%. Tuttavia è opinione comune che con la fine del QE della BCE voluto da Mario Draghi la situazione è destinata a cambiare.

Entro marzo 2017 dovremo sapere se e come continuerà l’immissione di liquidità nella nostra economia voluta dalla Banca Centrale Europea ed osteggiata dai c.d. falchi dell’austerity che da tempo esprimono la propria contrarietà.

Surroga Mutua: è questo il tempo?

Se avete stipulato un mutuo quando i tassi erano più alti, con ogni probabilità questo è il miglior momento per pensare di cambiare banca e scegliere un contratto più vantaggioso. Le previsioni su Euribor ed Eurirs, infatti, sostengono da più fonti che il vento è destinato a cambiare a breve.

Tasso fisso o variabile?

E’ la classica domanda. I sostenitori del tasso fisso sostengono che garantisce maggiore serietà e in questa fase che è molto basso dovrebbe essere conveniente sceglierlo alla luce del probabile rialzo.

I sostenitori del tasso variabile, invece, affermano che conviene nel lungo periodo perché nei periodi favorevoli gli interessi da pagare sono più bassi.

Molte banche, comunque, propongono soluzioni miste o rinegoziabili, quindi conviene sempre leggere le condizioni e valutare attentamente analizzando anche lo spread, cioè il costo applicato dal singolo istituto.

Mutui Online: le offerte migliori di Gennaio 2017

In sintesi, ecco alcune delle principali offerte di mutuo per acquisto prima casa ad oggi, 6 gennaio.

Mutuo a Tasso Variabile BCE, importo 150 mila euro per 25 anni:

  • BancaDinamica – Tasso: 1,03% (Euribor 3M + 1,35%) – Istruttoria: € 750 – Perizia: € 275 – TAEG: 1,12% (costo totale) – Rata: € 567,28
  • Webank – Tasso: 1,15% (Euribor 3M + 1,15%) – Istruttoria: € 0 – Perizia: € 0 – TAEG: 1,18% (costo totale) – Rata: € 575,55
  • IWBank – Tasso: 1,10% (Euribor 1M + 1,40%) – Istruttoria: € 600 – Perizia: € 0 – TAEG: 1,18% (costo totale) – Rata: € 572,12

Mutuo a Tasso Fisso, importo 150 mila euro per 25 anni:

  • IWBank:  Rata: 635,78 euro – Tasso: 2,00% (IRS 25A + 0,75%) – Istruttoria: € 600 – Perizia: € 0 – TAEG: 2,10% (costo totale)
  • UBI Banca: Rata: € 635,78 –  Tasso: 2,00% (IRS 25A + 0,75%) – Istruttoria: € 600 – Perizia: € 275 – TAEG: 2,16% (costo totale)
  • Hello Bank: Rata: € 643,11 – Tasso: 2,10% – Istruttoria: € 200 – Perizia: € 300 – TAEG: 2,21% (costo totale)

Leggi Anche