Miglior Mutuo a Tasso Misto: Consigli Acquisto Prima Casa

Se si vuole acquistare una casa oggi, 13 gennaio 2017, il mutuo a tasso misto può essere una buona soluzione per chi vuole sfruttare sia la convenienza dei tassi variabili, sia la costanza di quelli fissi. Ma qual è il miglior mutuo a tasso misto disponibile? Vediamo quali sono le soluzioni possibili per il miglior mutuo a tasso misto per l’acquisto di un immobile.

Mutuo a tasso misto: vantaggi e svantaggi

Come detto in precedenza, il mutuo a tasso misto combina i due tipi di prestito più comuni, il mutuo a tasso fisso e il mutuo a tasso variabile. Esso rappresenta la soluzione migliore per chi magari è indeciso tra soluzioni a tasso fisso o variabile. 

I vantaggi del mutuo a tasso misto sono rappresentati dalla sua elevata flessibilità: basandosi sull’andamento dei tassi di interesse sul mercato, chi stipula il mutuo può infatti modificare periodicamente – in base alle scadenze previste dal contratto di prestito – la modalità di calcolo degli interessi.

Gli svantaggi del mutuo a tasso misto derivano invece dalla sua collocazione a un tasso più elevato rispetto ai mutui a tasso variabile e, in caso di cali del tasso di riferimento, solo la componente a tasso variabile beneficerebbe della riduzione.

Miglior Mutuo a Tasso Misto: Consigli

Dopo aver letto le caratteristiche del mutuo a tasso misto, vediamo ora il miglior mutuo a tasso misto disponibile oggi – 13 gennaio 2017 – per l’acquisto della prima casa.

(Es. Importo mutuo: € 150.000. Durata: 20 anni. Valore immobile: € 200.000)

  • Banca Popolare di Novara – Rata: € 689,84 – Tasso: 1,00% (Euribor 3M + 1,00%) – Istruttoria: € 600 – Perizia: € 320 – TAEG: 1,16% (costo totale)
  • Webank.it – Rata: € 731,01 – Tasso: 1,60% (IRS 5A + 1,50%) – Istruttoria: € 0 – Perizia: € 0 – TAEG: 1,64% (costo totale)
  • Banca Popolare di Milano – Rata: € 735,77 – Tasso: 1,62% (Euribor 3M + 1,95%) – Istruttoria: € 800 – Perizia: € 215 – TAEG: 1,71% (costo totale)
  • Deutsche Bank – Rata: € 741,89 – Tasso: 1,76% (Euribor 3M + 1,75%) – Istruttoria: € 700 – Perizia: € 390 – TAEG: 1,88% (costo totale)
  • Ing Direct – Rata: € 785,39 – Tasso: 2,37% (IRS 5A + 2,25%) – Istruttoria: € 250 – Perizia: € 250 – TAEG: 2,50% (costo totale)
  • Cariparma – Rata: € 852,54 – Tasso: 3,27% (Euribor 3M + 3,60%) – Istruttoria: € 1000 – Perizia: € 300 – TAEG: 3,52% (costo totale)

Leggi Anche