Investire in Bitcoin: Cosa Sono e Quanto Valgono

Chissà che non sia arrivato il momento di investire in bitcoin.

Proprio ieri la famosa criptovaluta è stata scambiata sul mercato alla cifra record di 1.268 dollari.

Un fatto che ha destato scalpore, dal momento che il valore del bitcoin ha battuto persino quello dell’oro, scambiato a 1.233 dollari.

Ma cosa sono i bitcoin e perché valgono così tanto? Vediamo di fare chiarezza.

Cosa sono i bitcoin

I bitcoin sono una moneta elettronica creata nel 2009.

A differenza delle normali monete, i bitcoin non fanno uso di una banca centrale, bensì di un database in rete che tiene traccia delle transazioni, oltre a gestire tutti gli aspetti funzionali come ad esempio la generazione di nuova moneta.

Per pagare con i bitcoin si usano soluzioni digitalizzate basate sul blockchain.

Il blockchain è una tecnologia che consente il passaggio di informazioni da un punto a un altro di una rete di computer.

Investire in bitcoin

All’inizio i bitcoin avevano una connotazione negativa, poiché erano considerati la moneta del porno e del deep web (l’internet sommerso dove si paga solo tramite bitcoin).

Tuttavia, negli ultimi la loro ascesa è stata inarrestabile e in mercati come la Cina i bitcoin sono diffusissimi.

In Cina esistono infatti numerose piattaforme specializzate, come ad esempio Btcc (con sede a Shanghai), Huobi e OkCoin, (che hanno sede a Pechino).

E proprio alla Cina è dovuto il recente aumento del valore dei bitcoin.

A causa infatti dei nuovi limiti imposti dal governo locale sui movimenti di capitali all’estero, gli investitori cinesi stanno comprando sempre più bitcoin.

Addirittura la banca centrale cinese, preoccupata della forte volatilità dei bitcoin, ha recentemente lanciato un’indagine sulle piattaforme di trading.

Ma proprio la volatilità è una caratteristica peculiare dei bitcoin, poiché a causa della natura decentralizzata del loro metodo di creazione, nessuno può controllarne il valore.

Leggi Anche