Fatturato Yahoo in Crescita Prima della Fusione

Fatturato Yahoo in crescita prima dell’attesa fusione con Verizon, che si completerà nel mese di giugno.

Stando ai numeri, Yahoo ha messo a segno un fatturato in aumento del 22% a 1,33 miliardi di dollari, battendo le attese del mercato sugli utili.

«Intendiamo chiudere con forza la nostra performance da società indipendente e preparare al meglio l’integrazione con Verizon», ha detto l’amministratore delegato Marissa Mayer.

Fatturato Yahoo: ecco i numeri

Alla sua ultima trimestrale da azienda indipendente, Yahoo ha conseguito un risultato al di sopra delle attese del mercato.

Le analisi avevano infatti calcolato calcolato un fatturato pari a 1,23 miliardi di dollari.

C’è stato un rialzo anche rispetto allo stesso periodo del 2016, quando il fatturato era a 1,09 miliardi.

Tuttavia, dietro all’exploit del fatturato Yahoo c’è un piccolo trucco.

L’azienda ha infatti introdotto un nuovo metodo di calcolo che vede l‘aggiunta di 304 milioni di dollari.

Se eliminassimo questi ultimi, Yahoo avrebbe un calo del 6% del proprio giro di affari.

Gli utili Yahoo sono stati di 18 centesimi ad azione, contro i 14 centesimi del consensus.

Per quanto riguarda invece gli utili netti, il gruppo ha registrato 99,4 milioni di dollari – 10 centesimi ad azione – contro una perdita di 99,2 milioni di dollari – o 10 centesimi ad azione – dello stesso periodo del 2016.

Le attività più redditizie e promettenti, che comprendono la pubblicità mobile, native, social e video, sono cresciute del 35,6% a 529 milioni.

Fusione Yahoo-Verizon: operazione da 4,48 mld di dollari

A giugno 2017 Yahoo porterà a termine la fusione con Verizon, colosso statunitense delle telecomunicazioni.

Una fusione i cui costi si aggirano sui 4,48 miliardi di dollari.

Verizon, che nel 2015 ha acquistato AOL, ha annunciato di voler fondere Yahoo con AOL e formare un’unica organizzazione che possa competere con i giganti dei media digitali.

Leggi Anche