Carburanti Alternativi: Boom di Gpl, Metano, Auto Elettriche e Ibride

Prezzi benzina troppo alti? Allora è meglio passare ai carburanti alternativi, magari comprando auto elettriche o auto ibride.

Pare che lo stiano facendo anche gli italiani, se è vero che oggi in Italia le auto a carburante alternativo sono ben 3,4 milioni, il 7,9% del parco circolante.

Stiamo parlando ovviamente di auto elettriche, auto ibride, auto a metano e a gpl.

ACI: in Italia 3,4 milioni di auto a carburante alternativo

A riferire questo dato è l’ACI secondo cui, su un totale di 43,2 milioni di autoveicoli circolanti nel nostro Paese, quelli alimentati a carburante alternativo sono 3,4 milioni.

Numeri che emergono da un’elaborazione congiunta condotta dall’Osservatorio Autopromotec e dall’Osservatorio Federmetano.

Se si prendono in considerazione i dati regionali, le Marche sono la regione con più auto ad alimentazione alternativa (16,6%), seguite da Emilia Romagna (16,5%) e Umbria (11,6%).

All’opposto di questa graduatoria troviamo Valle d’Aosta (dove c’è solo il 2,2% di auto a carburanti alternativi), Sardegna (2,4%) e Friuli (3%).

Carburanti alternativi: in testa ci sono le auto gpl

Per quanto riguarda le auto elettriche in commercio, ibride, gpl, metano eccetera, a farla da padrone è il gpl.

In Italia ci sono infatti 2.259.773 di auto gpl (il 5,2% del parco circolante), mentre le auto a metano sono 1.004.982 (il 2,3%).

Le auto elettriche e ibride sono 131.732 (lo 0,3%).

I numeri testimoniano che in Italia il parco di auto verdi è passato dalle 2,5 milioni di unità del 2010 alle 3,4 milioni di unità del 2016 (con un aumento percentuale del 35,1%).

Gli autoveicoli a metano, in particolare, sono quelli che hanno fatto registrare la crescita maggiore (+38,9% dal 2010).

Leggi Anche