Auto Elettrica Volante: il Germania il Primo Test

Le auto elettriche iniziano solo ora a farsi vedere nelle città, ma immaginiamo cosa potrebbe succedere se prima o poi circolasse un’auto elettrica volante.

Già, perché il prototipo di una macchina volante (elettrica) esiste eccome e ha volato per la prima volta nei giorni scorsi in Germania.

E non è finita. Perché Uber (sì, proprio Uber) ha intenzione di puntare ai taxi volanti entro il 2020.

Auto elettrica volante: 300 km/h con 5 persone a bordo

A costruire la prima auto elettrica volante al mondo è stata l’azienda tedesca Lilium.

L’auto in questione presenta 36 piccoli motori elettrici, 300 km di autonomia e può raggiungere i 300 km/h con cinque persone a bordo.

Il primo test è stato condotto con successo a Monaco di Baviera, su di un prototipo da due posti teleguidato.

L’obiettivo nel lungo periodo è però di realizzare un taxi per spostamenti rapidi nelle grandi città.

Al progetto partecipa come finanziatore anche il fondatore di Skype, Niklas Zennstrom.

Taxi volanti nel 2020: l’ultima idea di Uber

Come se non bastasse, Uber si è messa in testa di lanciare flotte di taxi volanti.

Durante la conferenza Elevate Summit, a Dallas, Uber Taxi ha annunciato accordi con una serie di aziende e con le città di Dallas e Dubai per arrivare dimostrare una rete di taxi dei cieli entro il 2020. 

«L’aviazione urbana è il prossimo passo naturale per Uber», ha detto il Chief product officer della società, Jeff Holden.

Ma Uber e Lilium non sono i soli a guardare al cielo come alternativa alla strada.

La start-up Kitty Hawk, fondata da Larry Page (uno dei creatori di Google), ha svelato il prototipo di una sorta di moto volante, mostrata in funzione sopra un lago non lontano da San Francisco.

Leggi Anche