Assunzioni Calabria Sanità: 600 Nuovi Posti di Lavoro

Assunzioni a tempo indeterminato nella sanità calabrese.

Il commissario del Governo per l’attuazione del Piano di rientro Massimo Scura ha autorizzato circa 600 assunzioni nelle asl e negli ospedali della Calabria.

Assunzioni Calabria sanità: dove si concentreranno

I neo-assunti saranno medici, tecnici, infermieri e personale amministrativo.

Nel dettaglio, le assunzioni divise per azienda sanitaria:

  • Asp Cosenza: 101 unità;
  • Asp Crotone: 50 unità;
  • Asp Catanzaro: 37 unità;
  • Asp Vibo Valentia: 50 unità;
  • At Reggio Calabria: 32 unità;
  • Ao Cosenza: 66 unità;
  • Ao Pugliese-Ciaccio Catanzaro: 143 unità;
  • Aou Mater Domini Catanzaro: 38 unità;
  • Aou Reggio Calabria: 75 unità;

Lavoro in Calabria: imprese assumono 5500 lavoratori

Inoltre, nel primo trimestre del 2017 sono previste 5500 assunzioni da parte delle imprese calabresi.

Di queste, il 91% avrà carattere non stagionale.

A rilevarlo è un’indagine di Excelsior a livello regionale, realizzata dall’ufficio studi della Camera di commercio di Crotone.

Questi i settori dove si concentreranno le nuove assunzioni:

  • Costruzioni: 28,5% (circa 1570 unità);
  • Commercio: 16% (circa 880 unità);
  • Turismo: 14,1% (circa 780 unità);
  • Altri servizi: 12,9% (circa 710 unità);
  • Servizi alle persone: 11,1% (circa 610 unità);
  • Servizi avanzati alle imprese: 5,6% (circa 310 unità);

Nel 37,1% dei casi si tratterà di assunzioni con contratto a tempo indeterminato, mentre il 9,2% dei nuovi assunti avrà un contratto di apprendistato.

Il 46,3% sarà assunto con contratto a tempo determinato e il 7,4% con altri contratti con durata prestabilita.

Leggi Anche